“Ciao Papà”

Arriva un principe con un cavallo bianco,

viene da lontano e sembra molto stanco.

Però a guardarci bene il cavallo non c’è l’ha.

Al posto del destriero guida un aereo,

al posto del mantello indossa l’impermeabile,

al posto della spada usa un borsone colmo di dischetti,

al posto delle redini usa le leve.

E’ bravissimo a pilotare il suo aereo.

Quando arriva dal lavoro si mette a giocare al computer.

Sta atterrando, lo rincorro, guardo meglio e gli dico: “Ciao Papà”

Dal tuo Nunzio