Ministero della Difesa – Sussidi per esigenze familiari impreviste

da | Apr 27, 2022 | avvisi ed opportunità, sostegni di enti esterni

Si riporta un estratto della Circolare permanente M_D GMIL REG2018 0625211 del 29 -10-2018 del Ministero della Difesa, quindi valida tutti gli anni, relativa a provvedimenti assistenziali individuali in denaro (sussidi) per esigenze familiari impreviste. Gli interventi assistenziali sono previsti anche per familiari superstiti del personale militare deceduto purché titolari di trattamenti pensionistici di reversibilità riconducibili al militare stesso.

I nostri assistiti possono recarsi presso il Comando AM più vicino per consegnare i documenti richiesti e l’istanza.

Le informazioni complete sono disponibili sul sito del Ministero della Difesa – Direzione Generale per il Personale Militare (PERSOMIL).


MINISTERO DELLA DIFESA

DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

OGGETTO: Interventi assistenziali a favore del personale militare dell’Esercito, della Marina e dell’Aeronautica.

1. PREMESSA

a. L’erogazione di interventi assistenziali individuali in denaro (sussidi) rappresenta un gesto di vicinanza dell’Amministrazione della Difesa verso i dipendenti militari in servizio ed in quiescenza ed i loro familiari, ovvero superstiti. I suddetti interventi hanno la finalità di aiutare il dipendente a far fronte ad esigenze impreviste che comportano oneri tali da porre in crisi il bilancio familiare.

b. Coerentemente con la richiamata natura e finalità del beneficio in oggetto, l’intervento assistenziale non può assumere finalità analoghe all’attività di Enti mutualistici né tantomeno può essere concesso a seguito di richieste motivate da insufficienza nel trattamento economico retributivo. Esso si fonda invece sull’accertamento dello stato di bisogno dei richiedenti, concretamente verificato in relazione a specifiche e particolari esigenze.

[…]

5. DESTINATARI DELL’ASSISTENZA

Possono accedere al sussidio tutti i militari, in servizio ed in quiescenza. Danno titolo al sussidio le spese sostenute dal personale militare, per sé stesso nonché per i suoi familiari, risultanti dalla attestazione ISEE, con le seguenti precisazioni:

  • coniuge convivente: non devono essere previste provvidenze da parte del proprio datore di lavoro per motivi analoghi;
  • figli fiscalmente a carico, anche se non conviventi, senza mezzi propri di sostentamento;
  • convivente non coniugato: purché tale rapporto sia riscontrabile presso i registri anagrafici del Comune di residenza;
  • familiari superstiti del personale militare deceduto purché titolari di trattamenti pensionistici di reversibilità riconducibili al militare stesso.

[…]

8. PROCEDURE

[…] documenti:

  • modello di domanda (Allegato A);
  • dichiarazione sostituiva (Allegato B);
  • riepilogo dei documenti di spesa (Allegato C);
  • riepilogo dei documenti allegati all’istanza (Allegato D);
  • attestazione ISEE;
  • documenti di spesa e relative certificazioni.

[…] per i familiari superstiti destinatari del sussidio è data facoltà di presentazione dell’istanza anche presso l’ultimo Ente di appartenenza o, qualora risulti più favorevole, presso quello più vicino al proprio domicilio.