Grazie per l’impegno e la passione per il lavoro

da | Dic 14, 2022 | La voce dei nostri assistiti

“Buongiorno M.llo M………………. ,

Mi chiamo . . . . . . e sono un’assistita ONFA in qualità di orfana del . . . . . .

Prima di tutto vorrei ringraziarla per l’impegno che Lei mette nel sostenerci, ma soprattutto per la passione nel suo lavoro, ormai ho 22 anni e qualcosa della vita l’ho capito, ho perso mio papà quando ero molto piccola e due anni fa anche mia mamma, e per questo motivo credo di essere arrivata ad una maturità tale da comprendere quando una persona è davvero buona d’animo, come Lei. A questo punto vorrei esporle il problema per cui le ho scritto. Al momento mi trovo all’estero a studiare come vincitrice di una borsa erasmus della mia università. Vivo ad . . . già da 4 mesi e resterò qui per almeno altri


2. Purtroppo non ho avuto in questi mesi la possibilità di tornare in Italia per Natale come avevo previsto e quindi di compilare la richiesta che ogni anno faccio per ricevere il contributo economico per l’anno accademico. So che questa deve essere inviata al massino entro il 31 gennaio, ma conoscendo l’efficienza e velocità del servizio postale . . . non nascondo una certa preoccupazione, Mi chiedo, quindi, se fosse possibile inviare in Italia via fax la richiesta da me firmata e del certificato di iscrizione con esami, in modo che mio fratello poi provveda ad inviare tutto per raccomandata. Mi auguro che Lei possa trovare una soluzione al mio problema e mi scuso per la lunghezza della e mail. Ringraziandola nuovamente le porgo distinti saluti e le auguro buon lavoro.”